Fai posto negli armadi… e anche nella tua vita!

Posted by on Mar 28, 2012 in Gli Articoli di Ispirazione, Azione e Passione | 4 comments

L’altro giorno è ufficialmente iniziata la primavera! Le giornate cominciano ad allungarsi e le temperature più miti ci fanno venire voglia di uscire e di goderci finalmente il sole. Anche la natura intorno a noi si risveglia: gli alberi si riempiono di foglie di un bel verde acceso, mentre i giardini si colorano di fiori meravigliosi e l’aria si riempie di profumi inebrianti… Personalmente amo la primavera, i suoi colori e i suoi ritmi: in questo periodo dell’anno ritrovo forza ed energia per dedicarmi a nuovi progetti ed idee, mentre le giornate buie, il freddo e magari anche un po’ di pigrizia dei mesi invernali, diventano solo un ricordo.

Quale momento migliore dell’anno per fare posto al nuovo? Come dice sempre Louise Hay, e come credo fortemente anche io, all’Universo piacciono i gesti simbolici. E così, visto il periodo, una bella pulizia degli armadi può trasformarsi, per esempio, in un’ottima occasione per liberarci di ciò che non ci serve più e lasciare posto a tutto ciò che di nuovo ci attende nei prossimi mesi. Quante volte, infatti, manteniamo nei nostri armadi vecchi abiti? Abiti che appartengono al nostro passato, che abbiamo indossato in occasioni magari anche speciali ma che poi sono diventati… stretti, larghi, fuori moda, troppo corti, troppo lunghi, … Alcuni li teniamo in caso… dimagrissimo, tornassero di moda, potessimo utilizzarli di nuovo, … e così finiamo solo per accumulare ed accumulare!

Fai ordine nella tua vita

“A volte possiamo conservare un vestito troppo stretto come monito per motivarci a dimagrire e ritornare al nostro peso forma ma, il più delle volte, quel monito finisce solo per essere una sottile forma di auto-punizione. Senzo contare cosa succede quando decidiamo di tenere vestiti che abbiamo indossato in occasioni speciali (per esempio per un vecchio colloquio di lavoro, o per una cerimonia, o per l’anniversario del nostro precedente matrimonio, ….): tutto questo ci mantiene solo legati al passato e ci impedisce di fare posto al presente e al nuovo!” – afferma Cheryl Richardson.
Dunque cosa possiamo fare? Eccovi alcuni semplici domande che potete farvi e che vi possono essere d’aiuto mentre pulite e liberate i vostri armadi:

  1. Questi vestiti rappresentano chi sono io oggi, in questo momento della mia vita?
  2. Mi fanno sentire bene quando li indosso? Come mi vedo? Cosa mi dico?
  3. Mi stanno davvero bene e mi valorizzano?
  4. Tenerli nel mio armadio (o in uno scatolone) mi tiene forse legato/a al passato in maniera negativa? (rimpianti, ricordi spiacevoli, auto-punizione, …)
  5. Li tengo ancora, solo perché mi sono costati molto?
  6. Quali vestititi tengo ancora nel caso in cui…. dimagrissi, per esempio? Ha funzionato fino ad oggi? Questo mi ha aiutato realmente a dimagrire? Che cosa mi aiuterebbe davvero a raggiungere il mio peso forma ideale, invece?

Mentre vi fate queste domande, datevi il permesso di lasciare andare ciò che non vi serve più: ciò che voi non utilizzate, può essere utile ad altriCi sono moltissimi Centri ed Associazioni alle quali potete portare i vostri vestiti usati: ne avranno cura e li daranno a chi ne ha bisogno. Liberatevi di vestiti che non sono più della vostra taglia e andate a comprare qualcosa che vi stia bene oggi, che vi descriva veramente. Potete regalare un vostro vestito a cui tenete particolarmente, ad un’amica o a qualcuno che conoscete direttamente. Se siete preoccupati del fatto che avete pagato molto un determinato vestito, potete considerare di portarlo per esempio in uno di quei negozi dove vendono vestiti di seconda mano. Insomma, una soluzione la si trova sempre….
Decidete una mattina o un pomeriggio da dedicare ai vostri vestiti e a pulire i vostri armadi. Mentre rispondete alle domande che avete letto sopra, dividete gli abiti in tre diverse pile:

  • vestiti da dare via
  • vestiti da vendere
  • vestiti da donare e regalare.

Vi lascio con questa bellissima affermazione:

Mi libero facilmente del vecchio e accolgo il nuovo! Nuove meravigliose esperienze entrano adesso nella mia Vita! Va tutto bene….

Buon lavoro! Erica

4 Comments

  1. Incredibile ma verissimo, e ciò che è ancora più incredibile, è, che pur sapendo che quei capi non li indosserò mai più li tengo dentro comunque.
    Dimagrire e restare i peso forma non è però cosi facile come liberare l’armadio di ciò che non userò mai più.
    Forse bisognerebbe capire perché non riesco a volermi bene.

    • Cara Rosanna, intanto puoi iniziare a disfarti dei capi che non usi più da molto tempo (più di 1 anno per esempio). Questo ti aiuterà a fare spazio per ciò che di nuovo arriverà. Ti consiglio di leggere il libro di Louise Hay “Stiamo in salute. Cibo e affermazioni – La nuova dieta” troverai un sacco di spunti interessanti e di esercizi per trovare e mantenere il tuo peso forma, partendo dall’imparare ad amare te stessa. Come hai giustamente osservato tu, le due cose sono legate! 🙂 Un forte abbraccio!

  2. Oddio quanto è vero….Erica hai colto proprio il nocciolo della questione…ogni volta che cerco di fare il cambio di stagione conservo vestiti che non ho messo dicendo: "Magari l'anno prossimo lo metterò…" e così di anno in anno e nel mio armadio ci sono cose che non indosso da 5 anni. Quest'anno ho proprio voglia di cambiare prospettiva, di aprire l'armadio e fare posto a ciò che mi serve davvero, a ciò che mi rappresenta e che sento mio al 100%. Ho attraversato un brutto periodo quest'anno, ne sto uscendo pian pianino e ogni passo è utile per migliorare la mia vita e le mie giornate. Fra questi i tuoi post e i tuoi preziosi consigli …. anche se non ti conosco.

    Un abbraccio.

    • Ciao Eleonora… grazie per il tuo commento!! Sono contenta che l'articolo abbia colto il nocciolo della questione 😉 Ti auguro davvero, quest'anno, di aprire l'armadio e fare posto solo a ciò che ti serve davvero… Grazie a te per leggere i miei articoli! Ti aspetto ad una delle mie prossime conferenze e/o ai miei corsi così ci potremo conoscere di persona… Un abbraccio anche a te e a presto! Erica

Lascia un commento