I neuropeptidi della felicità

Posted by on Nov 9, 2009 in Gli Articoli di Ispirazione, Azione e Passione | 8 comments

Ogni nostro pensiero crea il nostro futuro, ecco perché si dice che il pensiero è creativo. E’ come se ogni volta che stiamo pensando qualcosa, l’Universo ci stesse ascoltando e ci rispondesse.
Se qualcosa nella nostra vita non ci piace abbiamo sempre il potere di effettuare dei cambiamenti perché possiamo agire direttamente sui nostri pensieri e sulle parole che pronunciamo. A mano a mano che cambiamo il nostro modo di pensare, cambiano anche le nostre esperienze, visto che quest’ultime altro non sono che la manifestazione di ciò che abbiamo precedentemente creato nella nostra mente.

Louise Hay spesso cita nei suoi libri la parola neuropeptidi….. vediamo che cosa sono.

Sorridete e chi vi sta attorno vi sorriderà!

Il termine, coniato da Candance Pert nella sua ricerca sulle funzioni cerebrali, si riferisce ai “messaggeri chimici” che viaggiano in tutto il corpo ogni volta che meditiamo un pensiero o pronunciamo una parola. Se i nostri pensieri sono rabbiosi, giudicanti o critici – afferma Louise – le sostanze chimiche prodotte deprimono il nostro sistema immunitario, mentre quando i nostri pensieri sono amorevoli e positivi, i messaggeri producono altre sostanze chimiche che lo rafforzano.
Anche la scienza sta finalmente accettando che esiste un collegamento tra la mente e il corpo, una comunicazione che non si interrompe mai. La mente trasmette continuamente i nostri pensieri alle cellule del nostro corpo, sia che essi siano positivi – quindi in grado di guarirlo e mantenerlo in salute – sia che siano negativi e, quindi, malsani per il nostro organismo. Un solo pensiero non ha molta influenza su di noi, ma visto che tutti noi formuliamo oltre 60.000 pensieri al giorno, il loro effetto è cumulativo. I nostri pensieri dunque, possono essere per noi fonte di energia e salute, così come di malattia. Che tipo di pensieri vi sta passando per la mente in questo momento? Quale tipo di neuropeptidi sta viaggiando nel vostro corpo, adesso? Il vostro modo di pensare vi rende persone malate o sane?

Louise consiglia un esempio davvero molto semplice. Alzatevi in piedi e mettetevi davanti ad uno specchio. Guardatevi negli occhi e ditevi ad alta voce:

Io ti voglio bene e sto cominciando ad effettuare cambiamenti positivi nella mia vita a partire da questo momento. Giorno dopo giorno miglioro la qualità della mia vita. Sono al sicuro e mi sento felice e soddisfatto.

Ripetete questa frase per 3 o 4 volte. respirate ad ogni pausa e notate che tipo di pensieri vi passano per le mente mentre pronunciate questa affermazione positiva. Riconoscete i vecchi pensieri negativi e scegliete consapevolmente di non dar loro importanza. Potete anche dire ad alta voce “Grazie per aver parlato”.
Ogni volta che vi trovate davanti ad uno specchio pensate e ditevi qualcosa di positivo guardandovi negli occhi. Se avete fretta ditevi semplicemente “Ti voglio bene”.

Siate consapevoli dei vostri pensieri e del tipo di neuroptidi che viaggia nel vostro corpo. Sappiate che nel preciso momento in cui formulate un pensiero positivo, state anche consapevolmente aiutando il vostro corpo a mantenersi sano!

 

8 Comments

  1. grazie per i preziosi consigli che condividi. Sto leggendo i libri di Louise Hay e Dyer e sto assaporando miracoli ad ogni istante. Un abbraccio di gioia e luce

    • Grazie a TE, Lauretta!! E' bello quando le persone condividono con noi i loro successi, come hai fatto tu!
      Ricambio il tuo abbraccio 😉

  2. Grazie Erica, ci voleva questo post! è stato come fare un bel respiro in una giornata di sole in un bel campo fiorito di lavanda di un viola intenso:-)
    aspettiamo altro post:-)

    • Oh che bella immagine Enza!! Grazie per averla condivisa con noi qui… Un abbraccio a presto!

  3. …è vero: succedono miracoli…grazie erica per il tuo impegno a volere che tanti possano condividere queste magie che ciascuno di noi può realizzare

    • E' proprio vero Cristina… ognuno di noi ha le capacità di mettere in pratica questi semplici insegnamenti e quando lo facciamo succedono davvero miracoli!! Provare per credere 😉 Ti abbraccio

  4. Grazie a te Tiziana per averlo letto :-) Un abbraccio!

  5. Grazie Erica per questo bell'articolo, molto interessante! brava, continua così… :)

Lascia un commento