10 Cose da ricordate a te stesso/a ogni mattina ( +10 Affermazioni) – Seconda Parte

Posted by on Apr 13, 2015 in Gli Articoli di Ispirazione, Azione e Passione, Il Blog di Ispirazione, Azione e Passione | 2 comments

La qualità delle nostre giornate, dipende dalla qualità dei nostri pensieri e dall’attitudine con cui scegliamo di vivere ogni momento ed esperienza. Nella Prima Parte di questo articolo abbiamo visto insieme le 5 cose da ricordare a noi stessi/e la mattina appena svegli. Ecco a voi le successive (e ultime) 5…

6) Il fatto che tu non abbia mollato fino ad ora, è già di per sé un successo.

Anche il semplice fatto che tu sia qui a leggere questo articolo significa che, evidentemente, stai cercando nuovi modi più utili e funzionali per vivere la tua Vita e superare le difficoltà. Molte persone mollano ancora prima di iniziare, ma non tu. Tu vuoi di più. Non vuoi più vivere nella tristezza, nell’apatia o nella mediocrità. Tu vuoi migliorare, vuoi imparare cose nuove, vuoi superare i tuoi limiti. 

Affermazione: Mi impegno ogni giorno con costanza, un passo alla volta, a migliorare la mia Vita. Mi merito di essere felice!

7) In qualsiasi situazione, il rispetto viene prima di tutto.

Qualcuno può risponderti male, un collega può comportarsi in maniera sleale, uno sconosciuto può tagliarti la strada mentre stai guidando. Sono cose che succedono. La domanda utile da farsi però è: “Come IO VOGLIO SCEGLIERE di rispondere?”. Anche se la tua prima re-azione può essere quella di arrabbiarti, covare desiderio di rivalsa, oppure spaventarti, prenditi il tempo di riconoscere le tue emozioni, accettale e, allo stesso tempo, scegli di avere un approccio differente. Arrabbiarsi spesso non porta a nulla, anzi. A volte, si rischia solo di peggiorare ulteriormente un rapporto già teso o una relazione già precaria. Possiamo essere fermi nell’esprimere il nostro punto di vista senza per questo arrivare ad accusare l’altro, sminuirlo, criticarlo o addirittura offenderlo. Ricordati di trattare gli altri come vorresti essere trattato e, se anche l’altra persona non dimostra rispetto per te, non commettere il suo stesso errore: fai tu per primo/a la differenza!

Affermazione: Ogni giorno cresco in pazienza e comprensione. Imparo a dare agli altri ciò che desidero ricevere!

8) Smettila di preoccuparti di certe persone e di dare loro energia.

A volte siamo noi i primi a permettere alle persone “sbagliate” di avere troppo potere su di noi e sulla nostra vita. Permettiamo loro di dirci cosa dobbiamo o non dobbiamo fare, non ci diamo il permesso di dire loro ciò che pensiamo veramente, ci lasciamo convincere da idee negative e giochiamo con loro al gioco della vittima. Queste persone in realtà non vogliono aiutarci, non vogliono il nostro successo e nemmeno la nostra felicità. Vogliono solo trovare degli alleati nel compiangersi o lamentarsi di tutto e di tutti, oppure vogliono dare consigli e ordini agli altri per sentirsi più intelligenti e capaci perché in realtà sono persone profondamente insicure di sé stesse. Smettila di cedergli il tuo potere e limita il più possibile il tempo che trascorri in loro compagnia. Vedrai che meno ti lamenterai e più ti mostrerai sicuro di te stesso/a, meno queste persone troveranno in te terreno fertile per continuare a giudicarti, criticarti e/o sminuirti (chissà tu non abbia anche bisogno di imparare a definire i tuoi spazi e a scegliere con più attenzione di quali persone vuoi circondarti d’ora in poi!).

Affermazione: Mi libero di tutte le relazioni negative, le lascio definitivamente andare. Imparo a circondarmi solo di persone amorevoli, che rispecchiano il crescente amore e rispetto che provo nei confronti di me stesso/a!

9) La tua presenza e la tua capacità di ascolto empatico contano.

Quante volte siamo presenti ad una conversazione solo fisicamente, ma siamo totalmente assenti con la mente perché pensiamo a mille altre cose? Magari con la testa annuiamo ad un discorso e poi con le mani continuiamo a scrivere al cellulare o al pc? La tecnologia è sicuramente importantissima ai nostri giorni, ma ricordiamo sempre di farne buon uso! Impariamo a “sconnetterci” ogni tanto, a rallentare e a fare una cosa alla volta. Per esempio respiriamo profondamente mentre ci beviamo una tisana, godiamoci una bella chiacchierata a cuore aperto con una persona alla quale vogliamo bene dedicandole tutta la nostra attenzione, prendiamoci il tempo per osservare il cielo o un fiore, impariamo ad ascoltare di più e a parlare di meno. Nutriamo la nostra essenza con gesti apparentemente semplici ma profondamente più significativi.

Affermazione: Respiro profondamente e mi godo il momento presente. La mia presenza attenta e amorevole regala a me e agli altri momenti unici e meravigliosi!

10) L’oggi è un regalo.

Pensa a quante persone muoiono ogni giorno e renditi conto della fortuna che hai di poterti alzare anche oggi e vivere un’altra giornata. Respira a pieni polmoni la Vita che ti è stata donata e fai qualcosa di nuovo ogni giorno. Quello di oggi è un giorno irripetibile: scegli di renderlo unico e meritevole di essere vissuto!

Affermazioni: Scelgo di rendere questa giornata unica e irripetibile. Sono vivo/a e felice di affrontare nuove avventure!

E tu, cosa ricordi a te stesso/a ogni mattina? C’è qualcosa che fai e che aggiungeresti a questi 10 punti? Condividilo con me qui sotto, nello spazio dedicato ai commenti… sarò felice di leggerti e di risponderti personalmente!

 

Liberamente adattato da Marc and Angel Hack Life

2 Comments

  1. In questo periodo la Affermazione: Mi impegno ogni giorno con costanza, un passo alla volta, a migliorare la mia Vita. Mi merito di essere felice! Sia la più adatta. Alla mattina dissolto mi dico dai un altro giorno , per qualche momento però mi vengo in mente i momenti brutti che sto passando. Grazie ciao

    • La nostra mente pensa, e quello è il suo compito. Quindi è normale che durante la giornata vari pensieri occupino la nostra mente. L’importante è che, con il tempo e l’allenamento giusto, diventiamo sempre più abili a dare energia ai pensieri più utili ed efficaci, lasciando invece andare quelli più disfunzionali! Un abbraccio :-)

Lascia un commento